{[adsense:type=leaderboard]}

Sistemi di comunicazione singoli

Compila la tua richiesta di preventivo gratuito per il servizio Antennista.

Riceverai più proposte dai tecnici della tua zona e potrai così selezionare l'offerta più vantaggiosa.

Con Imprendo scegliere la convenienza è facile, veloce e gratuito!


Descrizione Sistemi di comunicazione singoli

I sistemi di comunicazioni singoli, o impianti singoli, sono caratterizzati da un unica presa di utenza.
Le componenti di questi sistemi di comunicazioni singoli sono cioè: un’antenna ricevente, un alimentatore stabilizzato e un miscelatore.

I cavi provenienti dall’antenna passano cioè attraverso un miscelatore, che combina insieme i segnali anche di più canali differenti. Se la zona in cui è presente l’impianto non è raggiunta da un livello ottimale dei segnali, questi impianti singoli vengono dotati anche di un amplificatore, che, oltre a svolgere la funzione di miscelatore dei segnali, li amplifica consentendo così una loro migliore ricezione.
Questi amplificatori vanno scelti ovviamente in base alle caratteristiche della zona in cui si vive e della conseguente qualità del segnale, e ne esistono sia a bande separate che a larga banda.

Un altro elemento che caratterizza i sistemi di comunicazione singoli è il filtro a trappola. Normalmente i filtri si suddividono in: attenuatori o filtri a trappola che hanno il compito di attenuare o eliminare la ricezione di alcuni canali, e filtri passa canale che, invece, consentono di ricevere i canali o il canale prescelto e attenuano tutti gli altri.

Il filtro a trappola va utilizzato in quegli impianti singoli composti da più di un’antenna, e va inserito laddove un canale non desiderato interferisce con la ricezione di un’antenna. L’inserimento di questo filtro presso l’antenna consente di dirottare la ricezione di quel dato canale su un’altra antenna.

L’ultimo componente dell’impianto singolo è il cavo coassiale, che permette il collegamento delle varie apparecchiature e l’alimentazione del mix-amplificatore. Data l’importante funzione del cavo questo dovrebbe avere una buona schermatura e una protezione costituita da uno strato di stagnola.
Dopo che il segnale è stato alimentato dall’apposito alimentatore va ripartito tra le varie prese tv che si hanno in casa, e se, come è ormai la norma, si ha più di un televisore vengono installati degli appositi derivatori.

Trova il professionista per Sistemi di comunicazione singoli nella tua zona