{[adsense:type=leaderboard]}

Impianti satellitari

Compila la tua richiesta di preventivo gratuito per il servizio Antennista.

Riceverai più proposte dai tecnici della tua zona e potrai così selezionare l'offerta più vantaggiosa.

Con Imprendo scegliere la convenienza è facile, veloce e gratuito!


Descrizione Impianti satellitari

Gli impianti satellitari sono in grado di garantire una ricezione dei segnali televisivi di alta qualità sia da un punto di vista audio che video, grazie alla possibilità di regolare la direzionalità delle antenne paraboliche.
In ogni caso gli impianti satellitari non vanno considerati come sostitutivi degli impianti di ricezione terrestre, ma unicamente integrativi laddove la località è servita da ripetitori terrestri. La differenza è proprio, infatti, nel sistema di trasmissione, che nel caso del satellitare avviene attraverso un satellite, che segue la rotazione terrestre, mantenendo costante la propria posizione rispetto alla terra.

Per poter ricevere i canali televisivi trasmessi da questo satellite, l’impianto deve essere costituito da: una parabola, un convertitore, detto LNB (low noise block converter/convertitore a basso rumore) e un ricevitore. Al ricevitore viene poi collegato un cavetto da inserire nel vostro televisore e che consente la visione dei canali. Se doveste avere un televisore che ha già qualche anno, non vi preoccupare potete dotarlo di una presa scart esterna che consenta il collegamento con il cavetto del ricevitore.

Per poter ricevere i segnali satellitari in Italia, basta una parabola delle dimensioni di 60/70 centimetri.
La parabola degli impianti satellitari, che trovate in alluminio, ferro o plastica, può essere di vari tipi: fuori fuoco (offset) che è una parabola molto efficiente con un rapporto qualità prezzo particolarmente vantaggioso; primo fuoco (prime focus) parabola che riceve segnali anche di debole natura, e dotata di caratteristiche di elevata robustezza; gregoriana, costituita da più dischi sovrapposti con un ottimo rapporto qualità-prezzo; cassegrain, parabola di tipo professionale; planar, parabola di forma piatta.

Il LNB è invece composto da tre pezzi: l’ illuminatore, che riceve le onde elettromagnetiche provenienti dalla parabola e le invia verso il polarizzatore; il polarizzatore, che seleziona le polarità delle onde da utilizzare e le invia al convertitore; e il convertitore, che trasforma i segnali ad alta frequenza della parabola in segnali a frequenza più bassa per la visione dei canali televisivi.

Trova il professionista per Impianti satellitari nella tua zona